Da alcuni giorni sono iniziate a Camerino, in via Dante Alighieri gravemente lesionata dal sisma, le prime prove geologiche sul terreno affidate ad uno studio privato di Loro Piceno. "Si tratta di un'indagine geofisica del tipo Masw (Multichannel Analysis of Surface Waves) – spiega Mirco Mastrocola – Con una mazzza andiamo a creare una perturbazione sul terreno, delle onde che vengono poi registrate attraverso alcuni geofoni, particolari sensori che ci permettono di ricostruire la stratigrafia del sito interessato, verificando la velocità di propagazione di eventuali onde sismiche nel terreno. Un'analisi che consente di avere indicazioni precise su potenziali amplificazioni sismiche del sito esaminato in modo che la struttura che su esso insiste possa essere ricostruita con tutti i criteri della sicurezza".

"Questi studi sono indagini propedeutiche alla progettazione degli edifici fa eco Stefano Cicola – anche perchè tutt'ora ci sono in corso studi di microzoonazione sismica di terzo livello che interessano una vasta area di territorio, mentre nel nostro caso i rilievi sono finalizzati esclusivamente all'edificio. Nel complesso questo può essere considerato come un punto di un'area più vasta per cui noi il nostro lavoro consiste nel concentrarci nel terreno sottostante su cui l'edificio stesso è stato costruito.

In qualità di geologi ci limitiamo all'interfaccia suolo-sottosuolo, mentre per tutto quello che si trova sopra, vale a dire la costruzione, il compito spetta ad altre figure professionali".     

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo