Video

Caldarola: L'avvincente sfida del tiro alla fune. Giostra de le Castella 2017

Sono stati i colori nero verdi della Castella di Croce, la più titola nel palmares della manifestazione, a trionfare nella 29à edizione della "Giostra de le Castella", la rievocazione storica che ha visto fronteggiarsi, nel primo fine settimana di agosto, le squadre di Caldarola, Vestignano, Pievefavera, Valcimarra e, appunto, Croce. Un pubblico numeroso e appassionato ha seguito il corteo storico, arricchito dalla presenza dell'associazione "La Pandolfaccia" di Fano, del gruppo dei tamburini e sbandieratori del Palio dei Terzieri di Montecassiano, e di una rappresentanza dell'Offerta dei Ceri a San Nicola di Tolentino, oltre al gruppo di Urgnano (Bergamo) che riuniva diverse associazioni, tra cui la Pro Loco gemellata con l'omonima associazione caldarolese, e le gare del tiro con l'arco, del tiro alla fune e della "corsa dei cornuti" che hanno determinato l'assegnazione del Palio. E' stata, come l'ha definita la presidente della Pro Loco Eleonora Carducci, "l'edizione dell'anno zero",

08 Ago 2017
Galantino: Giornalisti, non siate afoni. "Beati quelli che non si accontentano".

Simone Incicco ANcora: «dal pensiero unico ci difendiamo con i media cattolici»«Siamo condannati alla dittatura del pensiero unico».

Dal palco dell’auditorium di Romena, chiamato a concludere il convegno sulla parola «amore»

26 Lug 2017
Polemica politica. Il sindaco Pasqui contro la minoranza sul caso di Santa Maria in Via

Non si placano le polemiche sull'attacco dei consiglieri di minoranza del comune di Camerino sui ritardi dei lavori per il Santuario di Santa Maria in Via.

Ecco casa ha detto il sindaco Pasqui durante la conferenza stampa.  

21 Giu 2017
L'affondo di Pasqui dopo le polemiche. " si dimettano "

Il sindaco di Camerino Gianluca Pasqui ha convocato una conferenza stampa nel corso della quale ha chiesto ripetutamente alla minoranza di dimettersi. Motivo del contendere le accuse rivolte nei giorni scorsi al primo cittadino "attraverso – le parole di Pasqui - alcuni volantini che appartengono ad un modo di fare politica proprio di tempi lontani". Il sindaco ha risposto punto per punto ad ogni osservazione e ad ogni critica mossa dai consiglieri di minoranza Marco Fanelli, che lo accusava tra l'altro di fingere una ricerca di collaborazione, Fabio Trojani e Andrea Caprodossi, che lo avevano criticato aspramente, in merito alla questione delle scuole e del polo universitario, di essersi arrogato meriti altrui, innescando così anche una diatriba tra l'amministrazione comunale e la governance di Unicam.

20 Giu 2017
Infiorata 2017: Ci vogliono cuore e mani per ricostruire, le mani di tutti

Si rinnova anche quest’anno, nonostante il terremoto, la tradizione dell'Infiorata per il Corso Italia di Castelraimondo. Un traguardo importante con tante innovazioni.

Anche a Caldarola sono stati reaqlizzati 6 quadri, non nel centro storico ma lungo il viale. Anche la processione per la festa del Corpus Domini HA SUBITO molte modifiche soprattutto nel tragitto da percorrere. Caratteristica maggiore di questa infiorata è sempre stata soprattutto la cura nella realizzazione degli splendidi quadri a tema realizzati di fronte alla collegiata che riproducevano con dovizia di particolari temi sacri cari alle tradizioni caldarolesi, ovviamente tutti realizzati usando petali di fiori, foglie, semi e segatura colorata (usata per i colori particolari).

18 Giu 2017
Un torneo e un trofeo per Nicolò Ceselli

Un torneo per ricordare Nicolò Ceselli, il sedicenne recentemente scomparso a Tolentino a seguito di un tragico incidente stradale. L'idea è nata da due suoi amici, Jacopo Falcioni e Pietro Cerqua, che hanno voluto così onorare la memoria del loro compagno attraverso quella che era la passione di Nicolò, il calcio. L'evento si è svolto nella serata di lunedì 12 giugno presso l'impianto Polivalente di Caldarola.

14 Giu 2017
Primo triangolare Edoardo Duri con Matelica, Camerino e Folgore Castelraimondo.

Primo triangolare in ricordo di Edoardo Duri, con gli allievi del  Matelica, Camerino e Folgore Castelraimondo. Una targa appesa all'interno degli spogliatoi, ricoderà per sempre il giovane calciatore scomparso in un incedente nel settembre del 2016. L'iniziativa è stata voluta dal società Folgore Castelraimondo.

21 Mag 2017

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo