Solidarietà dall'impresa Dhl Express Italia a favore della comunità di Pieve Torina. Accolti dal sindaco Alessandro Gentilucci  i rappresentanti del gruppo, leader mondiale nel settore della logistica, hanno consegnato al comune un nuovissimo scuolabus.   

L’inaugurazione è avvenuta con il primo viaggio sul mezzo, da parte di un gruppo di alunni delle scuole elementari accompagnati dalle loro insegnanti. Partenza dal piazzale del Centro operativo Comunale, con destinazione la nuovissima sede scolastica, il cui taglio del nastro è previsto il prossimo 16 dicembre.

IMG 20171110 095850926

Grazie al nobile gesto dei dipendenti di Dhl che hanno deciso di donare delle ore del proprio lavoro alla comunità di Pieve Torina,- ha affermato Gentilucci-  si è potuta realizzare un'azione concreta di mobilità solidale. Un nuovissimo scuolabus  che non può che farci felici, visto che il nostro pulmino era in rottamazione. Non posso che esprimere la gratitudine di tutta la comunità per questo bellissimo regalo”.

IMG 20171110 103345155

 

“ Per raggiungere l'obiettivo-  ha dichiarato Marco Farneti di DHL- tutti i dipendenti delle sedi italiane dell'impresa si sono autotassati, donando liberamente  delle ore del proprio lavoro convogliando fondi a favore delle popolazioni terremotate. Abbiamo scelto Pieve Torina, tra le più colpite dal sisma e forse meno in risalto a livello nazionale. La nostra direzione ha deciso di donare uno scuolabus ; si è provveduto all’acquisto del mezzo, arrivato dalla Germania e allestito a Milano dalla ditta Tommasini . L’azienda ha deciso di non reclamizzare il suo nome sul mezzo di trasporto, proprio per tenere un profilo basso. Quello che ci rende davvero felici è contribuire al risollevarsi di una comunità; sapere che di questo piccolo gesto, potranno avvantaggiarsi dei bambini che si recano a scuola, è la cosa più bella”.   

Il bel momento di festa è stato arricchito dalla visita del cantiere della nuova scuola i cui lavori di ultimazione procedono a pieno ritmo. L’edificio, realizzato grazie al progetto Succisa Virescit e alle donazioni dei privati cittadini, accoglierà le scuole primarie e secondarie di primo grado di Pieve Torina.

IMG 20171110 101031666

 

Guidata dal sindaco Gentilucci e dall’assessore Gian Carlo Ciuffetti la visita nei locali, alla quale, insieme alla delegazione di DHL e a Giuliano De Minicis di Succisa Virescit, hanno  preso parte anche docenti e bambini delle primarie, muniti di caschetto. “ Siamo in dirittura d’arrivo- ha detto Gentilucci- e quello che rappresenta per noi questo nuovo edificio lo abbiamo già potuto leggere nei visi dei bambini e degli insegnanti proprio nel corso di questa piccola visita informale. Una scuola la cui volontà e il cui progetto è nato nel mese di dicembre 2016  e che, in meno di un anno, riusciremo a consegnare. L’inaugurazione era in realtà prevista per settembre 2017; difficoltà di ordine logistico hanno portato ad una dilatazione dei tempi, tuttavia, consapevoli di voler privilegiare la qualità, non ce la siamo sentita di forzare troppo la mano”. 

IMG 20171110 101538545

IMG 20171110 102003184

IMG 20171110 102235940

La ripartenza di  Pieve Torina segna  un ulteriore passo in avanti anche nella consegna delle casette. Questo sabato 11 novembre, il sindaco distribuirà le chiavi di 69 casette ad altrettante famiglie.  In particolare,la consegna avverrà per 38 Sae dell' area Le Piane, 17 di  Casavecchia e 14 della frazione di Appennino. Entro mercoledì prossimo con la consegna di altre 26 casette nell’area La Serra si raggiungerà il numero di ulteriori 95 Sae consegnate, coprendo  i due terzi delle assegnazioni. “ La stanchezza è tanta; tutti i giorni siamo presenti nei cantieri per evidenziare criticità e per cercare di stimolare le operazioni. Quando riesci a riportare a casa 95 famiglie, il cui desiderio di tornare è fortissimo- ha concluso Gentilucci- significa ricreare una comunità e questo, ripaga di tutti gli sforzi”. 

IMG 20171110 100903068

Il cantiere della nuova scuola

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo