Ricomincio da tre: dal Vallicenter il nuovo capitolo dell’Osteria dell’arte

Ricomincio da tre: dal Vallicenter il nuovo capitolo dell’Osteria dell’arte

 “ Osteria dell’arteriparte dal centro commerciale Vallicenter. Sabato 16 dicembre la data che segna la rinascita del locale, la cui sede originaria in località Ponti a Camerino, il sisma ha reso inagibile. Fermi da oltre un anno, i titolari  Simona Sberna e Paolo Turchetti, per la terza volta, sono pronti a rimettersi ai fornelli con rinnovato entusiasmo. Tante persone in questi anni hanno mangiato all’”Osteria dell’arte”gustando piatti genuini, confezionati in modo originale e molto apprezzato. Dal Vallicenter la storia di Simona e Paolo si arricchisce di particolari inediti e ancora più invitanti: non solo ristorante ma anche bar, pasti veloci e apericena, per abbracciare i gusti di una clientela sempre più vasta. L’inaugurazione del nuovo locale è prevista sabato 16 dicembre alle ore 12.00. Spirito positivo e grande determinazione hanno prevalso sullo scoramento iniziale: “ Dopo un anno di fermo - dice Simona-   c’è solo grande voglia di ricominciare. Tutti gli intoppi ormai sono stati superati e siamo davvero pieni di gioia e di grande voglia di fare. A stimolarci è anche il fatto che da qui si riparte con qualcosa di nuovo per la nostra attività. Ci hanno detto che un’attività del genere in questa zona della città non c’è mai stata ed è anche per questo motivo che abbiamo scelto di venire a Vallicelle. Tutto sommato- continua Simona-  la location è venuta anche carina e da qui faremo un po’ di bar, un po’ di ristorazione e strada facendo ci aggiusteremo. Per sabato offriamo un piccolo benvenuto per festeggiare insieme ai nostri clienti”.

IMG 20171214 125308050

Ottimista anche Paolo, felice della novità di gestire un locale “a tutto tondo”. “ Nei 60 metri quadrati della struttura, abbiamo sei tavoli, a disposizione sia per colazioni della prima mattinata che per merende, pranzo e cena. La cena sarà probabilmente  il momento di ristorazione vero e proprio, in quanto a pranzo serviremo anche pasti veloci.  La realizzazione di una veranda permetterà inoltre posti a sedere e tavoli in più, da poter utilizzare in tutte le stagioni dell’anno. Per quel che concerne la cucina- aggiunge Paolo- abbiamo dovuto per forza di cose apportare delle modifiche, introducendo anche la novità dei panini”.

Arredi in legno e quadri alle pareti rendono l’ambiente ancora più accogliente; gli stessi titolari  si dicono soddisfatti della sistemazione che, giorno dopo giorno, acquisterà sempre più calore.

“ Se oggi possiamo ricominciare a lavorare- sottolinea Paolo- lo dobbiamo alla Regione Marche che ci ha messo a disposizione i locali e, innanzitutto al sostegno del comune di Camerino nella persona del sindaco Pasqui e, in particolare dell’assessore alle attività produttive Erika Cervelli. Un sentito ringraziamento va poi all’architetto Maurizio Forconi, la persona che più di ogni altra, si è dedicata fin dall’inizio a tutti noi commercianti dell’area. Grazie di cuore a tutti i collaboratori, all’amministrazione comunale, e a quanti ci hanno aiutato a riprendere il cammino. Paolo Turchetti dice che ripartire da qui significa finalmente lavorare con qualcosa di profondamente diverso. Quello che verrà fuori ancora non sappiamo; è tutto da testare sul campo ma a darci forza e coraggio, c’è comunque il calore e l’affetto di tante persone che ci stanno aspettando”.   

Carla Campetella

IMG 20171214 125429492

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo