Pellegrinaggio Macerata-Loreto: La fiaccola della Pace incontra la popolazione di Camerino

Pellegrinaggio Macerata-Loreto: La fiaccola della Pace incontra la popolazione di Camerino

E’ giunta a Camerino nel pomeriggio di venerdì 9 giugno la Fiaccola della Pace del 39° Pellegrinaggio a piedi Macerata -Loreto. Ad accogliere i tedofori, sul piazzale antistante la chiesa di San Paolo, l’assessore comunale Antonella Nalli e il rettore di Unicam Flavio Corradini, insieme a numerosi fedeli e volontari del comitato. Tenere acceso il fuoco della fede, è la volontà e il desiderio che continua a trasmettersi da testimone a testimone attraverso la fiaccola della Pace che, quest’anno, dopo la benedizione del Santo Padre in piazza San Pietro, ha raggiunto anche le popolazioni di diversi luoghi del Centro Italia colpiti dal terremoto, in segno di vicinanza e solidarietà . Nella giornata di giovedì la staffetta dei tedofori aveva infatti raggiunto Amatrice per poi attraversare il versante umbro-marchigiano del sisma, passando per Norcia, Preci, Pieve Torina, per arrivare a Camerino e, successivamente, a San Severino Marche.

 

fiaccola arrivo a san paolo

                        l'arrivo della staffetta sul piazzale antistante la chiesa di san Paolo

tedofora

                        Rosa, la tedofora proveniente da Bari e Paolo Cesanelli

All’interno della chiesa di san Paolo, l’assessore Antonella Nalli a nome del sindaco, dell’amministrazione comunale e di tutta la città, ha dato il benvenuto alla carovana, ringraziando il comitato per la tappa di Camerino. Auguro che questa sia la Fiaccola della Pace nei nostri cuori e nelle nostre famiglie - ha detto- Auguro la Pace nel mondo ma anche in ognuno di noi, per avere la forza di rialzarci e andare avanti. Voi ci insegnate proprio questo- ha detto rivolgendosi alla carovana- e cioè che con la forza e con lo spirito di sacrificio, riusciremo a farcela. Siamo tutti chi più chi meno a terra, ma auspichiamo in una rinascita. Questo è l’anno zero, ma siamo fiduciosi di poterci rialzare. Grazie per la vostra visita- ha concluso-non abbiamo più un tessuto economico né sociale e abbiamo bisogno di sentire vicine le persone che ci vengono a trovare. Voi lo avete fatto e ve ne siamo grati”.

nalli fiaccola

 

 

accensione

 

 

“ Il nostro scopo è proprio questo- ha spiegato il responsabile del comitato Paolo Cesanelli- Al seguito della Fiaccola c’è un gruppo di persone che, a partire dalla fede, vive un’esperienza in comunione. E’ un’esperienza che fortifica i cuori e un' ulteriore esperienza di arricchimento è data dagli incontri che si fanno durante il percorso e, quest'anno, ha un significato profondo la visita delle persone che vivono sulla pelle disagi e dispiaceri. Il parroco di Amatrice ci ha detto che nella devastazione che circonda la gente, il rischio più grosso è la perdita di speranza; ogni anno il Santo Padre affida a Mons. Vecerrica ( fondatore del Pellegrinaggio) il messaggio che giovani e meno giovani non si facciano rubare la speranza: se a partire dalla fede e di ciò in cui crediamo, riuscissimo a non perdere la fiducia e la speranza, credo che avremmo raggiunto uno scopo significativo”.

pubblico san paolo

“ Mi ha fatto davvero piacere partecipare a questo momento- ha dichiarato il rettore Flavio Corradini il quale, ha espresso cordoglio e commozione per la scomparsa del dipendente di Unicam Domenico Lucarini.

"Per l’università di Camerino oggi è una giornata triste perché abbiamo perso una stimata persona e ne siamo addolorati. La vita va avanti e dobbiamo immaginare un futuro sereno e illuminato da tante fiaccole; la fiaccola dell’amore su tutte – ha sottolineato- che serve a contrastare tante difficoltà della società; la vicinanza di tanti amici e di una comunità religiosa che continua a ritrovarsi e a stare insieme, penso possa essere d’esempio a tutti gli altri e specialmente alle giovani e giovanissime generazioni. E’ per questo che ho desiderato essere qui”.

Dopo un momento di preghiera la fiaccola è ripartita per raggiungere la città di san Severino Marche.

Sabato 10 giugno, riprendendo l’abituale percorso e dopo la tappa intermedia di Osimo presso la basilica di San Giuseppe da Copertino, l’arrivo della Fiaccola allo stadio di Macerata per la Santa Messa celebrata dal Cardinale Kevin Farrell

 

 

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo