“Ad un anno dal sisma”. Un convegno con i parlamentari inaugura le lezioni di Ist Antinori, Licei ed Ipsia Ercoli di Camerino

“Ad un anno dal sisma”. Un convegno con i parlamentari inaugura le lezioni di Ist Antinori, Licei ed Ipsia Ercoli di Camerino

“Un nuovo anno scolastico che inizia nelle incertezze delle condizioni operative immediate ma con il desiderio di far sì che tutti i ragazzi possano avere il meglio che una formazione tecnica può offrire”, così Giancarlo Marcelli, preside dell’Istituto a indirizzi commerciale e geotecnico Antinori,”. Mi preme in particolare sottolineare – precisa il dirigente - tutti quei giovani che hanno scelto, a mio parere con intelligenza, gli indirizzi presenti presso il nostro Istituto e in particolare quelli di “ Costruzione- ambiente e territorio” dell’ex geometri che apriranno a breve, a molte interessanti prospettive nei percorsi di ricostruzione del territorio, dove sostanziale è la figura del geometra, di cui il sistema non potrà fare a meno. L’auspicio è che questo venga sempre di più attentamente e adeguatamente valutato dalla gente del territorio e la speranza è che questo glorioso Istituto superiore, torni ad essere un valore alto della formazione quel valore che negli anni l’Antinori ha sempre avuto. Val la pena anche ricordare l’eccellente laboratorio per materiali da costruzioni, che funziona in sinergia tra Istituto Antinori, Ministero dell’Istruzione e Ministero dello Sviluppo; all’interno del laboratorio, segno di una scuola fortemente legata al territorio, imprese e progettisti potranno andare a verificare l’affidabilità dei prodotti che utilizzeranno per le nuove costruzioni. Accogliamo con soddisfazione l’incremento delle iscrizioni all’indirizzo geometri, più che raddoppiate rispetto al passato, e segno di una vitalità nuova e- aggiunge - mi preme sottolineare che la scelta di questo percorso non è “di moda” ma “ scelta di necessità”; un territorio laborioso, deve avere al suo interno, persone opportunamente formate affinché questo possa essere il territorio ricostruito adeguatamente e con una qualità che purtroppo negli ultimi tempi si è andata perdendo.

 

Il 15 settembre- tiene a ricordare il dirigente- con il Polo Liceale e con il professionale Ipsia, abbiamo deciso di promuovere un inizio scuola particolare. Un incontro nella sala del Centro Benedetto XIII Unicam, cui parteciperanno i membri della Commissione Cultura della Camera dei deputati On.  Manzi,Rocchi e Carocci. Qualche tempo fa con il preside Rosati abbiamo avuto il piacere di essere convocati a Roma; presenti anche altri dirigenti di Umbria, Lazio e Abruzzo e, anche perché forgiati dal bisogno, abbiamo dato vita ad un bel dibattito. In quell’occasione abbiamo lanciato questa sfida positivamente accolta dai parlamentari. Nella mattinata del 15 settembre, dunque avremo a Camerino almeno tre parlamentari della Commissione Cultura, pronti ad ascoltare le problematiche dei giovani, e le loro difficoltà dettate dalla complessa situazione post-sisma”. 

 LICEI

Licei di Camerino : Avvio lezioni con oltre 700 studenti 

“Inauguriamo un nuovo percorso scolastico dopo un anno molto difficile e, per la prima volta, con tutti gli indirizzi scolastici riuniti nell’unica struttura del nostro Polo in località San Paolo”

Così il dirigente dei Licei di Camerino Francesco Rosati che definisce la partenza delle lezioni “un’avventura che iniziamo con grande entusiasmo. Siamo davvero orgogliosi degli ottimi risultati ottenuti dagli studenti e del considerevole aumento degli iscritti che ci fa diventare la scuola più grande della Provincia di Macerata, il che ci rende contenti per la città di Camerino e per l’intero comprensorio. Superano i 700 gli alunni dei Licei di Camerino- prosegue Rosati-; una settantina gli studenti che nel 2017 hanno conseguito il diploma, 170 sono le matricole e registriamo un allargamento dell’utenza piuttosto importante verso San Severino Marche e Tolentino, il che consente, non solo e purtroppo di compensare il decremento di popolazione dell’area montana, ma anche di diventare una scuola che agisce con un’utenza su base interamente provinciale, grazie all’indirizzo sportivo e all’affermarsi di altri indirizzi che, in primis il Classico e poi il Linguistico, si sono fortemente consolidati. Il risultato complessivo, denota una crescita uniforme di tutti gli indirizzi dell’offerta formativa dei Licei, completata da tutto il sistema delle scuole cittadine, dalle primarie alle superiori, eccellenti dal punto di vista del rendimento e delle prestazioni”.

Il prossimo 15 settembre, a segnare l’apertura dell’anno scolastico dei Licei, dell’Ipsia e dell’Istituto Antinori sarà un interessante convegno presso il Centro Benedetto XIII in via Le Mosse.  All’incontro dal titolo  “ Ad una anno dal sisma”, ideato dal dirigente Giancarlo Marcelli, interverranno i deputati marchigiani Irene Manzi, Grazia Rocchi e Mara Carocci, in un dibattito che coinvolgerà i nostri ragazzi, principali attori del sistema scolastico. I giovani- conclude Rosati- ci danno la forza di andare avanti e i Licei di Camerino, metteranno in piedi come sempre, tutte le iniziative che servono alla loro crescita. Non vogliamo che gli studenti rinuncino a nessuna delle possibilità di formazione, dai soggiorni studio all’estero ai progetti scientifici. Lo abbiamo fatto del resto nel precedente e difficile anno scolastico e lo faremo con grande convinzione anche nel 2017-2018”.

C.C.

IMG 20170908 131259 800x304

C.C.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo