Passaggi Festival e “ montagne di libri”. Ad Unicam arrivano Giovanni Bianconi e Veronica Pivetti

10 Giu 2017
557 volte
Passaggi Festival e “ montagne di libri”. Ad Unicam arrivano Giovanni Bianconi e Veronica Pivetti

Si consolida la collaborazione tra l’Università di Camerino e Passaggi Festival della Saggistica, manifestazione  culturale promossa e organizzata dall’omonima associazione di promozione sociale, in collaborazione con Librerie Coop, in programma  a Fano dal 21 al 25 giugno. Dopo la positiva esperienza dello scorso anno il connubio tra Unicam e Passaggi Festival è in grado di offrire per il 2017 interessanti proposte. Unica nel suo genere a livello nazionale, la manifestazione e le sue novità, sono state presentate nel corso di una conferenza stampa cui hanno partecipato il Rettore. Flavio Corradini, il Pro Rettore Vicario Claudio Pettinari ed il Presidente di Passaggi Festival Cesare Carnaroli.

 Il 21 e 22 giugno Passaggi Festival si sposta a Camerino, per due appuntamenti, al centro dei quali sarà la  presentazione di libri di importanti autori contemporanei. Mercoledì 21 giugno alle ore 19.00 sarà ospite il giornalista del Corriere della Sera Giovanni Bianconi, che parlerà del suo ultimo libro “L’assedio. Troppi nemici per Giovanni Falcone” (ed. Einaudi) con il giornalista di RaiNews24 Alfredo Di Giovampaolo.

Giovedì 22 giugno, protagonista sarà Veronica Pivetti, che alle 17.30 presenterà il libro “Mai all’altezza. Come sentirsi sempre inadeguata e vivere felice” (ed. Mondadori) dialogando con Francesca Chiappa di Hacca Edizioni. 

Entrambi gli appuntamenti si terranno a Camerino presso la sala convegni del Rettorato

 “ Un’iniziativa- ha detto il rettore Corradini-  che nella sua unicità rappresenta la sintesi della volontà di Unicam di coltivare e far coltivare la cultura in senso ampio a vantaggio delle giovani generazioni e degli studenti, coinvolgendoli anche al di là degli insegnamenti curriculari, stimolandoli nelle esperienze e  approfondendo le loro vocazioni”.

Di crescita esponenziale della manifestazione negli anni, ha parlato il presidente dell’associazione Cesare Carnaroli, ricordando i grossi nomi ospitati in passato e gli autorevoli scrittori e giornalisti presenti nell’edizione 2017, quali, solo per citarne alcuni, don Luigi Ciotti, Prodi, Bianca Berlinguer, Veltroni, Minà.  Passaggi Festival quest’anno svilupperà il tema “ L’amore al tempo dell’odio” , offrendo in contemporanea a Fano  anche 7 mostre e 30 laboratori che vedranno l’università di Camerino direttamente coinvolta. “E’ con grande soddisfazione – ha dichiarato Carnaroli,– che abbiamo rafforzato la collaborazione con Unicam, anche in termini di solidarietà nei confronti di una popolazione che sta vivendo dei momenti durissimi. Passaggi ha individuato in Camerino una sede culturale importante e riconosce grande forza e coraggio a tutta la sua comunità”.

Un messaggio di saluto è stato inviato dal Vice Presidente del Consiglio Regionale Renato Claudio Minardi che non ha potuto essere presente di persona: Passaggi Festival e Università di Camerino, intensificano la loro collaborazione con nuove esperienze culturali. Da Camerino, per ripartire con forza e slancio dopo il terremoto vicino alle popolazioni, alle famiglie, ai giovani e agli studenti colpiti dal sisma attraverso un contributo prezioso da parte della sua Università guidata dal Magnifico Rettore Flavio Corradini che ripropongono, dopo il grande successo dello scorso anno, i laboratori scientifici legati ai giovani e aggiungono nuove iniziative culturali e sociali. Un doveroso ringraziamento al Magnifico Rettore, agli studenti di oggi e di domani e agli organizzatori di PassaggiFestiva,l per continuare a tessere legami di collaborazione che sapranno offrire giornate intense di cultura e solidarietà.

“ Il legame con questa manifestazione è forte- ha sottolineato il pro rettore Claudio Pettinari- Come università rappresentiamo infatti un “passaggio” ma con “raccolta”. Ritengo che questa iniziativa contribuisca a far ritrovare ai giovani e agli studenti quegli spazi che oggi mancano, per leggere, riflettere e scambiarsi opinioni ”.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo