Hanno trovato " casa " i 50 sfollati di Tolentino e i 20 di Caldarola

Hanno trovato " casa " i 50 sfollati di Tolentino e i 20 di Caldarola

TOLENTINO – Si è conclusa lunedì 8 gennaio la vicenda dei circa 70 sfollati che erano stati alloggiati all'Hotel 77 di Tolentino.

Tutte le famiglie hanno trovato una sistemazione alternativa all'alloggio nella struttura ricettiva, dopo che la nuova proprietà dell'albergo aveva deciso di intrerrompere la convenzione con la Regione Marche e quindi non accogliere più chi non aveva una casa.

Le 70 persone, una cinquantina di Tolentino e una ventina di Caldarola, hanno scelto una soluzione alternativa: alcuni hanno trovato ospitalità nel villaggio contanier in via Colombo, altri hanno optato per il Cas (Contributo autonoma sistemazione, prendendo una casa in affitto), altri ancora in un paio di strutture ricettive nella zona di Tolentino.

Si è quindi chiusa positivamente questa vicenda, che aveva assunto dei toni decisamente surreali: nei primi giorni di dicembre, addirittura, all'Hotel 77 si era presentato l'ufficiale giudiziario, che avrebbe dovuto far allontanare forzatamente gli ospiti.

Un vertice tra Comune di Tolentino, Regione Marche e proprietà aveva poi permesso di prolungare fino all'8 gennaio la permanenza degli sfollati per consentire appunto di reperire una soluzione alternativa.

“Abbiamo risolto questa situazione in modo positivo – spiega l'assessore ai Servizi Sociali del Comune di Tolentino, Francesco Colosi – e non si sono state criticità.

Già dalla fine di novembre ci eravamo mossi per trovare un tetto a tutti gli sfollati. Se nessuno fosse stato in grado di organizzarsi da solo, noi avevamo gia avuto la diponibilità di alcune strutture ricettive vicino a Tolentino pronte ad ospitare le famiglie”.

I numeri di Tolentino sono ancora molto alti e dicono che sono circa 3500 i cittadini che non hanno la loro casa: 3195 usufruiscono del Cas (1389 nuclei familiari), 238 sono sistemate nei container di via Colombo e 161 nelle strutture alberghiere. 

Sauro Ciarapica

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo