Ci rifiutiamo di consegnare le casette, la rabbia dei sindaci Giuseppetti e Ceregioli.

Ci rifiutiamo di consegnare le casette, la rabbia dei sindaci Giuseppetti e Ceregioli.

Dopo tanti ritardi mercoledì 27 dicembre a Caldarola  dovrebbe ( il condizionale è d'obbligo ) consegnare le prime casette.

Ma il sopralluogo fatto nell’area delle SAE di Caldarola ha lasciato fortemente deluso il primo cittadino Luca Maria Giuseppetti, che si è trovato davanti a sé un cantiere in stato di desolante degrado.

Alla vigilia della consegna delle 41 soluzioni abitative la situazione è di sporcizia, barattoli e tubi di silicone abbandonati in strada, scale ancora appoggiate sui tetti delle case, palizzate da finire e incuria ovunque.

Fosse stato per me” ha dichiarato il sindaco Giuseppettiavrei spostato ancora la data di consegna, perché ognuno di noi ha una dignità e lo stato attuale delle cose offende la dignità dei caldarolesi, soprattutto di coloro che sono senza casa da più di un anno.

Ma so perfettamente che i miei concittadini sono stanchi di vivere fuori casa, impazienti di tornare nella loro Caldarola, soprattutto coloro che sono ancora costretti ad occupare una camera d’albergo lontana chilometri. Quindi lascerò decidere loro se prendere le chiavi della casa o attendere ancora. Chi andrà ad occupare una di queste 41 SAE deve essere consapevole che andrà ad abitare in un cantiere in corso d’opera, forse proprio la presenza attenta dei cittadini permetterà che tanta superficialità non si ripeta più” ha concluso con rabbia e desolazione.

( il video pubblicato sulla pagina Facebook del sindaco di sarnano ) https://www.facebook.com/franco.ceregioli/videos 

 Stessa sorte per il comune di Sarnano con il sindaco Franco Ceregioli che in un video postato sulla sua pagina Facebook, ha mostrato a tutti le condizioni delle casette che dovrebbero essere consegnate il 27 dicembre.

 

 

IMG 7772

In molti moduli non c'è la corrente elettrica, i sanitari nei servizi igenici non sono funzionanti e ancora da finire a sistemare con sporcizia ovunque.

Ironia della sorte, il 22 dicembre era arrivata in comune il verbale della consegna e la documentazione del termine dei lavori dove si affermava che tutto era in ordine e le Sae erano pronte per la consegna delle chiavi.

Da un sopralluogo è emerso tutto il contrario oltre alla sporcizia. Per questo le casette non verranno consegnate e si procederà ad accertare le responsabilità. 

 

IMG 7774

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo