A Caldarola "Insieme per Nicolò"

17 Giu 2017
140 volte
A Caldarola "Insieme per Nicolò"

Un torneo per ricordare Nicolò Ceselli, il sedicenne recentemente scomparso a Tolentino a seguito di un tragico incidente stradale. L'idea è nata da due suoi amici, Jacopo Falcioni e Pietro Cerqua, che hanno voluto così onorare la memoria del loro compagno attraverso quella che era la passione di Nicolò, il calcio. L'evento si è svolto nella serata di lunedì 12 giugno presso l'impianto Polivalente di Caldarola.

“ Nicolò era un ragazzo particolare – lo ricorda Jacopo - amichevole con tutti ed era il primo che ti sapeva aiutare. Lo faceva sempre in modo scherzoso e sapeva come farti sorridere. Abbiamo, così, pensato di organizzare questo torneo come se fosse una festa, anche se è passata solo una settimana dalla sua morte”.

“Con Nicolò abbiamo subito legato non appena ci siamo conosciuti – fa eco Pietro – La sua scomparsa ci ha insegnato ad essere forti. Abbiamo, quindi, voluto organizzare questo torneo, ripetendo un'esperienza fatta quattro anni quando la nostra squadra vinse il torneo e Nicolò fu capocannoniere, vincendo anche la coppa quale miglior giocatore. Sono felice di aver intitolato il torneo a lui perché se lo merita davvero”.

 

amici nicolò

Al Memorial ha partecipato anche Lorenzo Tizi, una delle colonne del Tolentino nel campionato di Eccellenza, legato da fraterna amicizia a Nicolò, la cui maglia azzurra della sua prima convocazione in nazionale sarà esposta nella sala della parrocchia destinata a luogo di ritrovo dei giovani che sarà sistemata con parte delle offerte raccolte ai funerali.

“Lo conoscevo fin da piccolo, era un ragazzo eccezionale. Lo ricordo perché giocavamo sempre a calcio e lo ricordo perché portava sempre la maglietta di Messi del Barcellona. Abbiamo fatto un sacco di partite insieme. Preghiamo per lui perchè da lassù ci aiuti”.

 

castellani fiastrelli

“Quando questi ragazzi ci hanno chiesto di organizzare il torneo non ci siamo tirati indietro, anzi per quel poco che abbiamo fatto ci siamo impegnati a sostenere una causa veramente importante – a parlare Simone Castellani, responsabile del settore giovanile dell'Apd Caldarola – Tra poco inizierà la nuova stagione e senza l'aiuto di Nicolò, sempre in prima linea nell'organizzare i suoi compagni degli Allievi, troveremo sicuramente difficoltà. Era un grande ragazzo, sempre propositivo e ci mancherrà tantissimo”.

“Ringrazio Simone per la sua grande sensibilità – l'intervento dell'assessore Gianni Fiastrelli - Provo una certa emozione e difficoltà a parlare perché conosco i genitori di Nico, sono coetaneo del babbo Fabrizio, e conoscevo lo zio con cui condividevo un'amicizia fraterna. La mamma Maura l'ho vista crescere. Come amministrazione comunale abbiamo concesso volentieri l'utilizzo di questo campo per questo memorial. Come comune siamo stati invitato ad Ottobiano dove si disputerà una prova del mondiale di motocross, con i campioni che hanno deciso raccogliere fondi per il nostro paese. Saremmo felici di poter destinare la somma che sarà raccolta per un'opera alla memoria di Nicolò Ceselli”.

 

i genitori Maura e Fabrizio

“Ringrazio tutti voi che vi siete adoperati per questa manifestazione – così il papà di Nicolò Fabrizio – A voi ragazzi dico che Nicolò vive con voi e gioca con voi. Per cui “daje tutta”. Vi dovete diveritre, dovete stare insieme perché solo così avrete la gioia. Se iniziate a separarvi finisce tutto. Bravi ragazzi, grazie di cuore”.

 

nonno ceselli

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo